Arduino

Guide per il Tinkerkit

I Tinkerkit sono stati tra i primi kit per Arduino con sensori facili da collegare tramite una scheda addizionale chiamata shield. Non necessitano di saldature e non bisogna preoccuparsi di voltaggi! In più, Sono ancora più semplici da programmare con Scratch4Arduino, una versione apposita di Scratch per Arduino.

Al CoderDojo abbiamo dei Tinker Kit generosamente donati da Banca IFIS per i quali abbiamo realizzato questo tutorial:

Guide per il kit Grove

Il Grove è un kit di sensori molto popolare che storicamente ha seguito il TinkerKit, e come quest’ultimo permette di collegare semplicemente i sensori ad un Arduino tramite una scheda addizionale chiamata shield. Non c’è bisogno di saldature e non bisogna preoccuparsi di voltaggi!

Il Grove ha un suo ambiente di programmazione specifico (basato su Scratch 3.0), ma in queste guide abbiamo usato invece Makeblock sfruttandone la grande flessibilità per progetti Arduino.

Guide per la breadboard

E’ ora di parlare di corrente & resistenze! Questi tutorial ti spiegano come collegare Arduino a sensori e led utilizzando le cosidette breadboard, che sono semplici piastre per sperimentare piccoli circuiti. Con queste bisognerà fare più attenzione ma avrai anche la soddisfazione di creare prototipi e programmarli in linguaggio C nell’editor Arduino IDE come farebbe un vero elettronico!

Guide per la serie MKR

La serie MKR è pensata per il cosiddetto InternetOfThings (IoT per gli amici), cioè la rete di dispositivi che effettuano rilevazioni dell’ambiente e le mandano via internet a computer remoti, o magari persino al tuo smartphone. Per queste ragioni le schede IoT sono tipicamente compatte, offrono connettività come il wifi e hanno consumi elettrici bassi.